Test di valutazione non selettivo

Si richiede per l’ammissione al Corso di Laurea il possesso di competenze di comprensione di testi scritti informativi/argomentativi, in lingua italiana, di argomento filosofico, geografico, pedagogico, psicologico e sociologico. A questo scopo, all'inizio del Corso si procederà a una verifica dei requisiti di accesso.

 

Si ritiene che gli studenti che abbiano superato l’Esame di Laurea triennale con un punteggio uguale o superiore a 90/110 posseggano i requisiti di accesso e conseguentemente non debbano sostenere la verifica. Coloro che hanno superato l’Esame di Laurea triennale con un punteggio inferiore a 90/110 dovranno sostenere la verifica per dimostrare il possesso dei requisiti di cui sopra.

 

La verifica consiste essenzialmente in un colloquio durante il quale si chiederà allo studente di leggere e commentare brevi testi scritti in lingua italiana di argomento sociologico, filosofico, psicologico, pedagogico e geografico.

 

Gli studenti che, durante il colloquio, non dimostrino una buona comprensione di lettura e/o non commentino adeguatamente i testi, dovranno svolgere un’apposita attività integrativa. L’attività integrativa sarà aperta a tutti gli studenti che ritengano opportuno fruirne, in particolare quelli provenienti da altri Atenei o da Lauree non pedagogiche. 

 

Il calendario dei colloqui sarà pubblicato sul sito del corso di laurea e inviato all’indirizzo e-mail istituzionale.