Titoli di accesso

L'accesso al corso prevede il possesso di una laurea di primo livello o quadriennale. I laureati nelle classi 18 (ex D.M. 509/1999) e 19 (ex D.M. 270/2004), di qualunque università italiana, sono comunque ritenuti idonei all'ammissione.

 

In tutti gli altri casi, per essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale, lo studente deve aver maturato 60 CFU come di seguito indicato:

  • 30 CFU liberamente scelti all'interno dei settori M-PED/01, M-PED/02, M-PED/03, M-PED/04
  • 6 CFU di ambito psicologico all'interno dei settori M-PSI/01, M-PSI/02, M-PSI/04, M-PSI/05, M-PSI/06
  • 24 CFU liberamente scelti tra almeno due dei seguenti settori: SPS/07, SPS/08, SPS/12, M-DEA/01, M-FIL/03, M-FIL/06, M-GGR/01, M-GGR/02, SECS-P/01, SECS-P/02, M-STO/04, L-ART/03, L-ART/05, L-ART/06, L-FIL-LET/10, L-FIL-LET/11, IUS/01

E' richiesta la conoscenza a livello B1 di una delle lingue straniere previste dal piano di studi del corso, conseguita durante gli studi precedenti o attestata da idonea certificazione.

 

Si richiede inoltre il possesso di competenze di comprensione di testi scritti informativi/argomentativi in lingua italiana di argomento filosofico, geografico, pedagogico, psicologico, sociologico. A questo scopo, all'inizio del Corso si procederà a una verifica dei requisiti di accesso le cui modalità saranno previste dal Regolamento Didattico del Corso.

 

Si specifica che in ogni modo non si tratta di debiti formativi in termini di CFU, ma solo di attività integrative di supporto per migliorare la capacità di analisi e comprensione dei testi proposti.