Come attivare un tirocinio

  • Per prima cosa è necessario individuare l’area dove si desidera svolgere il tirocinio.

 

AREA 

TIPOLOGIE DI SERVIZI 

Infanzia

nidi d'infanzia, micronidi, nidi aziendali, spazi bambini, centri per bambini e genitori, ludoteche, servizi domiciliari per l'infanzia

Pediatria

scuola in ospedale, servizi di gioco e animazione in ambito pediatrico

Disabili

centri diurni e residenziali

Anziani

case di riposo, centri diurni 

Dipendenza

comunità, associazioni

Marginalità, devianza e vulnerabilità

comunità, associazioni

Intercultura

associazioni, cooperative, progetti di inclusione

Formazione professionale

centri e enti di formazione, centri territoriali permanenti, formazione aziendale

Famiglie, minori e adolescenti

case famiglia, comunità alloggio, residenze per madri e bambini, consultori, centri di aggregazione giovanile, ludoteche

Servizi culturali

musei, biblioteche, archivi, progetti di integrazione dell'offerta formativa nelle scuole

 

Il tirocinio può essere svolto presso enti già convenzionati con l’Ateneo oppure enti individuati dallo studente e per i quali egli stesso si fa da tramite per ottenere la convenzione.

Sulle pratiche amministrative necessarie all’attivazione del tirocinio si devono consultare le apposite pagine web della UOS Orientamento Placement e Tirocini (vedi allegati).

  • Una volta individuata la struttura, occorre definire con l’Ente ospitante il progetto formativo e stabilire gli obiettivi da raggiungere durante il periodo di tirocinio.

 

  • Il progetto formativo, e l'eventuale nuova convenzione, devono essere consegnati al Supervisore di tirocinio di riferimento per la valutazione degli obiettivi con il tutor universitario di riferimento.

 

  • Consegnare tutta la documentazione all’Ufficio tirocini di Ateneo e attendere almeno 15 giorni prima di iniziare il tirocinio, affinché siano svolte le pratiche amministrative necessarie.
NOTA BENE

Lo studente dovrà partecipare a tre incontri obbligatori in università per qualsiasi area di tirocinio:

  • incontro iniziale preparatorio del percorso di tirocinio;
  • incontro intermedio per valutare l'esperienza di tirocinio svolta fino a quel momento, valutare il perseguimento degli obiettivi formativi e l'opportunità di eventuali cambiamenti;
  • incontro finale con il Tutor universitario per un confronto sui significati formativi dell'esperienza svolta.

 

Informazioni sugli incontri e calendario.